venerdì 7 gennaio 2011

Quanto sono noiosa....

Oggi a Roma il cielo è nuvoloso. Nel quartiere dove lavoro si vedono passare solo turisti in preda all' ebrezza dei Saldi. I professionisti che animano questo luogo durante l'anno sono tutti ancora in vacanza: chi è con la famiglia in settimana bianca; chi espone per l'ultimo giorno le chiappe al sole su una spiaggia tropicale;c'è anche chi si può godere la febbre a casa e chi come me lavora nella beata solitudine!!!

C'è anche una categoria di persone che personalmente detesto!

- Pronto studio legale!
- Ciao Bocca di Rosa sono Tancredi!
- Ciao Tancredi come stai? Ho visto che hanno indetto di nuovo il concorso - quello la cui vincita è meglio del SuperEnalotto per intenderci!- , ti stai preparando?
- E si! Sono ancora più fortunato sai che ne indiranno presto un altro ancora!? (mi risponde tutto eccitato)
- Bene avrai più chance! Dacci dentro dunque!
- Già sono a casa a studiare da giorni e studierò ancora. Beata te che sei al lavoro!
- Scusa ho sentito bene? Beata te??? No BEATO TE che stai a casa e te lo puoi permettere!
- Che vuoi dire?
- Che voglio dire...che non tutti hanno una mamma e un padre dai cognomi altisonanti da potersi permettere il lusso over 30 di starsene a casa a studiare per un concorso ed avere la sicurezza di avere un lavoro che li aspetta comunque!
- Sei noiosa, non è che perché sono figlio di....per me non siano pure sacrifici!
- Ebbè lo saranno pure, mi immagino...

Taccio, non infierisco. Ho paura che continuare su questo argomento ci possa portare a litigare e stamane non mi va. Con un vecchio compagno d' Università poi....

Mi fa lui:
- Tu come te la passi li all'Università di Topolandia?
- è dura! Non è facile far carriera se sei una donna e non sei figlia o amante di qualche barone! Mi piacerebbe lavorare a questo progetto...ma non so se me lo faranno fare!
- Maddai io sto facendo qualcosa simile presso l' Università di Paperopoli!
- Ah si? E come hai fatto?
- me l'hanno proposto, ma lo faccio a tempo perso comunque, una palla!!! Pensa, tutti i lunedì pomeriggi devo stare lì..
- Oh senti se ti scoccia potresti farlo fare a me! - rispondo indispettita -Ma scusa a chi ti sei rivolto?
- No a nessuno, mi è stato proposto una sera a cena da SUA MAESTA'! Poi mia mamma ha insistito comunque ti pagano ...e allora... ho detto vabbè accetto....
- Già... non è che SUA MAESTA' avesse un posto anche per me? - dico in tono sarcastico.
- Che sei noiosaaaaaa!!!
- Già...proprio noiosa. Tancredi ti lascio torno a lavorare se no lunedì LUI chi lo sente!
- Si anch'io ho troppe cose da fare. Ci vediamo presto per una cena da te ok??? Mi mancano i tuoi manicaretti.
- Ok rimedierò presto!
- Ciao!
- Ciao!

Quanto sono NOIOSI questi figli di nessuno....!
Quanto sono STRONZI e SCROCCONI questi figli di papà!

ps. Ogni riferimento a cose o a fatti realmente accaduti è puramente casuale. Il più è frutto della fervida fantasia dell' Autrice!

7 commenti:

Simona ha detto...

Che idea fare una scenetta su chi detesti ;-)
così sei stata sicuramente più chiara!
Come darti torto.
Un sorriso dalla Simo :-)

Alessandra ha detto...

posso immaginare il tuo fastidio.. però è stato divertente leggerti! :D

Vanessa Cambridge ha detto...

Nice post! :)

Milly ha detto...

Loving your blog... I'm following!

Would love you to enter my giveaway:

http://thoroughlymodernmilly5.blogspot.com/2011/01/giveaway-be-my-february-girl.html

xx

Manuki ha detto...

Ma è terribile!! Ma scusa... ancora gli stai dietro quando ti chiama?! Sarebbe uguale se parlasse con le 4 stagioni di Vivaldi suonate in midi dalla musichetta d'attesa!
Spero per te che prima o poi ne satli fuori qualcosa di buono anche per te perchè io non credo sopporterei così!

Manuki ha detto...

Scusa la grammatica ma mi ha fatto davvero incavolare per te... e per tutte noi donne che fatichiamo a fare quello per cui hanno studiato!

Boccadirosa ha detto...

Bè di rospi da ingoiare chi investe solo sulle proprie capacità ne manda quotidianamente giù parecchi. Io però credo che la "dignità" sopra ogni cosa non abbia prezzo, specialmente per noi donne di questi tempi...
Lo sento ancora perchè.. sono indulgente con i difetti altrui, sperando che gli altri siano indulgenti con i miei! :)